lunedì 26 febbraio 2018

Recensione: CREEPING FEAR "Onward to Apocalypse"
2017 - Dolorem Records




Un ritorno gradito quello dei francesi CREEPING FEAR, band che ha dato il via alla propria carriera con il demo "Unleashed" (2013), seguito poi da un EP di cinque canzoni intitolato "World Execution" (2014). Entrambe le releases furono del tutto autoprodotte. Se ancora può servire, vorrei far presente che, le loro influenze più marcate arrivano da gruppi storici ben consolidati nel panorama death metal (personalmente citerei: Dying Fetus, Cannibal Corpse, Vader, Devourment, Malevolent Creation, Morbid Angel). "Onward to Apocalypse" è la risposta diretta alle barbarie messe in atto dal succitato "World Execution", infatti il nuovo disco prende la mira per colpire al volto i suoi uditori. Alla fine, pur non producendo nulla di sbalorditivo, lo stile dei Creeping Fear si avvale di potenti proprietà distruttive. Per tutti gli amanti del death metal nelle sue connotazioni più retrò. "Onward to Apocalypse" risale al 2017, ma non potevo non recensire.

Contatti: 
creepingfear.bandcamp.com/album/onward-to-apocalypse
facebook.com/creepingfear

TRACKLIST: Life Denied , Divine Casualties, Swallowed by Death, Trenches of Desolation, Onward to Apocalypse, Spreading Disease, As Vultures Fly, Battlefield Bleeds, Soiled - Tainted and Merciless, Disposable Existence


Nessun commento:

Posta un commento