lunedì 15 gennaio 2018

Recensione: HORNA "Kuolleiden Kuu"
2018 - W.T.C. Productions




Passano gli anni ma i finlandesi HORNA non hanno nessuna intenzione di snaturare la propria essenza, continuando a tenere fede alla tradizione del black metal nordico. La musica del quintetto è perciò tempestosa come da copione, una commistione di suoni tesi e carnali che nel loro incedere si dimostrano incalzanti. Gli Horna riusciranno a catturare l'attenzione degli ascoltatori, soprattutto di tutti quei fan che non si fermeranno ad un semplice ascolto di "Kuolleiden Kuu". Le tracce, compresa la cover di Rauli Badding Somerjoki, risalgono alle sessioni di registrazione del precedente album "Hengen Tulet". L'EP merita di essere approfondito nei suoi passaggi principali, e solo in questo modo si potrà godere appieno del carattere battagliero di una band che ormai è parte integrante della storia del black metal in terra finnica. Gli Horna non deludono.

Contatti: 
wtcproductions.bandcamp.com/kuolleiden-kuu
facebook.com/HornaOfficial

TRACKLIST: Uskonpauhu, Kuolleiden kuu, Tähdet tähdet (Rauli Badding Somerjoki cover), Viattomien silmin


Nessun commento:

Posta un commento