giovedì 4 gennaio 2018

Recensione: Götterdämmerung "... projekt Riese"
2017 - Autoproduzione




Chi conosce bene il thrash metal europeo sarà in grado di apprezzare gli esordienti Götterdämmerung. Il gruppo cerca di lasciare il segno del proprio passaggio facendo esplodere otto tracce dall'ossatura rovente, senza troppo distaccarsi dallo stile teutonico dei maestri Sodom e Kreator. Brani come "Haudegen", "Danzig", "V_2" non entreranno certo nella storia del genere, ma con la loro furia omicida, si rivelano tre bastonate sui denti. In definitiva, "... projekt Riese" mostra valide potenzialità compositive, segno che ci sono ancora ampi margini di miglioramento. L'unica cosa che ci resta da fare ora è aspettare il prossimpo passo dei cechi Götterdämmerung. Una discreta autoproduzione.

Contatti: 
facebook.com/Gotterdammerung.thrash

TRACKLIST: Haudegen, Soumrak bohů, Der Fliegende Metzger, Danzig, Šedí vlci, V_2, Polarnacht, Riese/Adler


Nessun commento:

Posta un commento