domenica 24 dicembre 2017

Recensione: CHAOS MOON "Eschaton Mémoire"
2017 - Blood Music




Attivo dal 2004, il combo americano CHAOS MOON (personificato da Alex Poole dei Krieg) è dedito ad un black metal atmosferico che affonda le sue radici nel DNA degli Emperor, ma anche in quello dei francesi Blut Aus Nord, anche se in questo nuovo album le influenze sembrano meno utili ad imprigionare e più adatte a far spaziare lo spirito dell'ascoltatore. Le cinque tracce, nonostante siano racchiuse in un mondo ctonio, riescono comunque a farsi apprezzare grazie ad un linguaggio drammatico che va a raggiungere passo dopo passo i più elevati livelli di espressività, mantenendo inalterata la sua carica di energia quasi convulsa. La cosa interessante è che le melodie presenti nel disco sono capaci di alleviare quel senso di dolore latente tipico del sound disorientante dei Chaos Moon, lasciando entrare un maggior quantitativo di ossigeno nel corpo delle canzoni. L'artwork è opera dell'artista Jef Whitehead (Leviathan).

Contatti: 
blood-music.bandcamp.com/eschaton-m-moire
facebook.com/chaosmoonbm

TRACKLIST: The Pillar, The Fall, and The Key I - The Pillar, The Fall, and The Key II - Of Wrath and Forbidden Wisdom - Eschaton Mémoire I - Eschaton Mémoire II


Nessun commento:

Posta un commento