mercoledì 13 dicembre 2017

Recensione: ANTIGAMA "Depressant"
2017 - Selfmadegod Records




Da diversi anni, gli ANTIGAMA sono uno dei gruppi di punta dell'etichetta Selfmadegod. E non potrebbe essere altrimenti, vista la reale qualità delle tracce incluse nel nuovo EP "Depressant", rappresentazione di cosa significhi, oggigiorno, suonare grindcore tecnico e devastante. Il gruppo polacco precipita nel nostro apparato uditivo come una frana in piena corsa, confinando la rabbia tra le fitte maglie di un songwriting davvero invidiabile, e difficile da trovare in tanti altri album grind usciti nel corso del 2017. Questo perché, al di là degli elementi che rivendicano la natura facinorosa degli Antigama, "Depressant" evidenzia elaborazioni che lasciano trasparire il maturare di idee mai banali. Ora alza il volume!

Contatti: 
selfmadegod.bandcamp.com/depressant
facebook.com/Antigama 

TRACKLIST: Empty Paths, Anchors, Division of Lonely Crows, Now, Room 7, Depressant, Shut Up


Nessun commento:

Posta un commento