giovedì 25 maggio 2017

Recensione: NEKROKULT "Desecration of Blood"
2017 - Narcoleptica Productions




Il primo disco "ufficiale" dei brasiliani NEKROKULT potrà risultare assai appetibile per chi supporta la rigorosa fermezza del raw black metal. Il trio di Rio de Janeiro irrompe sul territorio carioca seguendo la logica del DIY, inondando di rabbia integralista un ambiente musicale già di per sé ostile, ma anche saturo fino al midollo. Nove tracce (escludendo intro e outro) per un totale di trentasette minuti di grezzume distorto adatto a fornire una chiara panoramica della loro verace proposta. Ne consegue un disco rozzo, affumicato, proprio perché i Nekrokult scelgono il nero e non ammettono vie di mezzo. 'Desecration of Blood' merita un applauso per la sua natura ribelle. Gli intenditori potranno capirmi meglio. A luglio la Narcoleptica Prod. renderà disponibile una versione su tape.

Contatti:

nekrokult.bandcamp.com/releases
facebook.com/nekrokult666

TRACKLIST: Intro, Desecration of Blood, Humanidade Podre, Satan Is Endless, Black Forces, King of Darkness, Satã, Minha Cova, The Legions of Sathanas, Total Funeral, Outro




Nessun commento:

Posta un commento