venerdì 20 gennaio 2017

Recensione: BAD REACTION "Making Friends Is Our Business"
2017 - Autoproduzione




L'attitudine dei californiani BAD REACTION è sicuramente da apprezzare. Il loro graffiante e scanzonato hardcore/punk è senza dubbio ben composto ed eseguito, con un tiro veloce che mi fa rivivere le migliori sensazioni già provate ascoltando i dischi della scena americana degli '80; lavori semplici, schietti e sinceri. I Bad Reaction si affidano a riff scarni, spinti in avanti da una sezione ritmica davvero prorompente. Anche la registrazione ha catturato la grinta di questa band nata e cresciuta nei sobborghi della città di Los Angeles. Si tratta del classico album di genere per attirare l'attenzione dei tanti appassionati. Sarà difficile accontentare i palati esigenti, ma i 15 brani trascinano "Making Friends Is Our Business" ad un risultato finale più che soddisfacente.

Contatti:

badreactionla.bandcamp.com/releases

TRACKLIST: Voices, You Never Learn, Bright Community, New Bohemians, Alpha Male, 15 Seconds, Dead Rat, Eaten Alive, No Rules, Guilt Trip, Critical Times, The Ballad of Phil Spector, Aggravated Opinion, Personal Space, Same Old Story


Nessun commento:

Posta un commento