venerdì 26 agosto 2016

Recensione: FANGE "Purge"
2016 - Throatruiner Records




E' bastato poco meno di un anno ai FANGE per portare a termine un album deflagrante come "Purge", successore dell'EP "Skapheusis" (contenente una sola traccia). La band di Rennes sembra aver trovato la classica formula disturbante, maltrattandoci con un mix claustrofobico, calibrato al punto giusto. Questi quattro ragazzi sono totalmente avversi a qualsiasi forma di benevolenza e lo capirete dai primi minuti della song "Cour Martiale"! Il processo di scrittura dei nostri si è fatto più serio e professionele, e l'impatto che ne viene fuori è sufficiente per garantire la giusta dose di cattiveria. Forse c'è un po' di carenza sul piano strutturale, ma la sostanza non manca. In una scena estrema sempre più satura, i Fange non potranno di certo fare la differenza. Purtroppo è la cruda realtà.

Contatti: 

fange.bandcamp.com
facebook.com/fangesludge

SONGS: Cour martiale, Mâchefer, Roy-Vermine, Étouffoir, De guerre lasse, Girone della merda

Nessun commento:

Posta un commento