mercoledì 8 giugno 2016

Recensione: NAILS "You Will Never Be One Of Us"
2016 - Nuclear Blast




Gli americani NAILS dimostrano che possono dettare le loro regole nella scena estrema odierna. Se pensate che questo terzo album sia un tipico assalto grindcore, allora ve ne pentirete. "You Will Never Be One Of Us" è un potente e denso concentrato di rabbia controllata, portato ad un livello più alto; anche se, racchiude tutti gli elementi utilizzati dalla band californiana nel corso della sua carriera: oltre alla matrice grind (appunto), potrete subire tanti fraseggi tipici della scuola death metal. Non mancano i riff crust. Ed è così che ci troviamo di fronte a vere e proprie lingue di fuoco come la title track posta in apertura, vessillo del nuovo capitolo dei tre, oppure "Life Is A Death Sentence", canzone velocissima degna di questo nome. Nessuno dei brani risulta meno adatto al disco, complice inoltre un'atmosfera generale davvero terremotante. I Nails rallentano il ritmo solo nel finale ("They Come Crawling Back"), dopo che le ossa sono state rotte e poi frantumate. Una realtà valida con la quale le nuove leve dovranno fare i conti. Insomma, "You Will Never Be One Of Us" è pienamente soddisfacente.

Contatti:

abandonalllife.com
facebook.com/NAILSoxnard

TRACKLIST: You Will Never Be One Of Us, Friend To All, Made To Make You Fall, Life Is A Death Sentence, Violence Is Forever, Savage Intolerance, In Pain, Parasite, Into Quietus, They Come Crawling Back




Nessun commento:

Posta un commento