sabato 14 maggio 2016

Recensione: WARFECT "Scavengers"
2016 - Cyclone Empire




La lista delle band thrash metal non avrà mai fine! Siete dei seguaci di questo genere musicale? Allora avrete forse sentito parlare degli svedesi WARFECT, giunti alla terza prova in studio. Il sudore dei nostri lava e lubrifica gli ingranaggi di ferro che muovono velocemente "Scavengers". I ragazzi, provenienti dalla città di Uddevalla, vanno a concretizzare un muro di suono debitore della scuola teutonica. Le tracce sono rabbiose e intrise di una intensità trascinante, grazie ad un riffing ruggente, chiamando in causa la "triade" del thrash tedesco (Sodom, Destruction, Kreator). La sezione ritmica serrata spinge in avanti il timbro catarroso del cantante/chitarrista Fredrik Wester, completando il quadro generale. Violenti, viscerali, in–your–face, come nella migliore delle tradizioni. Vi risulterà facile riconoscere i segni della storia passata. Qui è ben visibile il ponte che collegava gli '80 con i '90. Meritano di essere ascoltati ad alto volume.

Contatti: 

warfect.net
facebook.com/Warfect 

TRACKLIST: Purveyors of Cadavers, Reptile, Anatomy of Evil, Watchtowers, Suffocate the Chosen, Predators, The Resurrectionists, Skin Bound, Evil Inn, Savaged by Wolves, Into the Crypt


Nessun commento:

Posta un commento