lunedì 21 dicembre 2015

Recensione: SWALLOW THE SUN "Songs From The North I, II & III"
2015 - Century Media




"Songs From The North I, II & III", triplo album dei nordici SWALLOW THE SUN, è un oggetto di valore tanto bello quanto prezioso come può essere un gioiello, e lo si può considerare tale proprio perché pochi musicisti sono stati in grado di concepire qualcosa di così imponente. E' un gruppo coraggioso ma, soprattutto, ispirato. E' stato concesso, infatti, uno spazio consistente a ricami malinconici e spartiti metallici di notevole spessore, senza snaturare però il classico trademark che li accompagna ormai da 15 anni. Ogni arrangiamento tende a fondersi in uno sconvolgente mélange stilistico che testimonia la natura eclettica dei nostri. Una differenza sostanziale deriva dal particolare approccio alla composizione che, in questo caso, si rivela più vario che in passato. Gli Swallow The Sun non si sono posti alcun limite, guardando in tutte le direzioni possibili, sfruttando le loro capacità tecniche ed espressive. Chiunque ascolti attentamente le tre parti del disco potrà confermare quanto dico. Si tratta senz'altro della loro miglior release di sempre, e non solo da un punto di vista prettamente esecutivo, ma anche emozionale. L'unione degli elementi costituisce una sorta di trasposizione in musica dello spirito nero della band finlandese. Solo pochi eletti sapranno apprezzare e amare quest'opera d'arte complessa e articolata. L'unica cosa che mi importa veramente è di essere coerente con me stesso, quindi, continuo a dare spazio e visibilità agli artisti meritevoli.

Contatti: 

swallowthesun.net 
facebook.com/swallowthesun 

DISCO 1: With You Came The Whole Of The World’s Tears, 10 Silver Bullets, Rooms And Shadows, Heartstrings Shattering, Silhouettes, The Memory Of Light, Lost & Catatonic, From Happiness To Dust

DISCO 2: The Womb Of Winter, The Heart Of A Cold White Land, Away, Pray For The Winds To Come, Songs From The North, 66°50´N,28°40´E, Autumn Fire, Before The Summer Dies

DISCO 3: The Gathering Of Black Moths, 7 Hours Late, Empires Of Loneliness, Abandoned By The Light, The Clouds Prepare For Battle




Nessun commento:

Posta un commento