mercoledì 24 giugno 2015

Recensione: MEXICAN WEREWOLF "Luck"
2015 - Unholy Empire Recording Co.




Gli americani MEXICAN WEREWOLF, provenienti da Chicago, sono una botta di adrenalina che farà esplodere il vostro impianto stereo. La sostanza non cambia rispetto al precedente "MXWF" (2013)! Il punto è che a questi tre musicisti non importa nulla di allontanarsi dal loro ormai collaudato punk/hc, spesso viziato da un riffing rock'n'roll davvero travolgente; perciò, piuttosto che comporre qualcosa di diverso o più originale, i Mexican Werewolf hanno preferito aumentare la tensione degli strumenti, oltre che il wattaggio degli amplificatori. Limitandosi a riabbracciare sonorità vecchio stampo, il trio risulta ugualmente vincente. Il tutto grazie ad una manciata di canzoni scarne, ben arrangiate e registrate come il genere comanda. A questo contribuisce positivamente la graffiante prova vocale del singer Rick Linus. Anche se con il passare degli anni la musica cambia e si evolve, in determinati ambiti musicali tutto ciò non avviene. Meglio così! E' sempre una questione di scelte personali. Non perdete tempo, stappate un paio di birre ghiacciate e alzate il volume.

Contatti:

mexicanwerewolf.bandcamp.com/luck
facebook.com/MexicanWerewolf

TRACKLIST: Year of the Kraken, Now You Will Learn About Loss, Robocop V Maniac Cop, Has His Father's Eyes, John Carpenter's Escape From Chicago.


Nessun commento:

Posta un commento