mercoledì 20 maggio 2015

Recensione: BAD TRIP "Il Morbo"
2015 - Independent




I BAD TRIP nascono a Catanzaro nel 2008, proponendo una sorta di hardcore metallizzato influenzato da formazioni storiche quali Downset, Overdose (quelli brasiliani), Nailbomb, i primi che mi vengono in mente ascoltando le cinque tracce del nuovo EP, secondo lavoro pubblicato di recente dopo il primo demo 2010 registrato da Gianluca Molè dei Glacial Fear presso i suoi Sound Farm Studio (stesso produttore di "Il Morbo"). Purtroppo i calabri non hanno avuto vita facile negli ultimi anni, causa i continui cambi di formazione che, avrebbero potuto compromettere definitivamente la loro prematura attività. Solo dopo il 2013 questi ragazzi sono riusciti a raggiunge la tanto attesa stabilità. Nulla di innovativo nel sound dei Bad Trip, sia chiaro, ma la rabbia proveniente dalla strada pare proprio quella giusta o meglio dire, quella più viscerale e sentita. Ecco allora il tentativo di mischiare i diversi background per esprimere qualcosa che in qualche modo potesse fare presa sull'ascoltatore meno esigente e ancorato alle dinamiche del passato, le stesse che smuovevano molti giovani individui tra gli inizi e la fine degli anni '90. Oggi è davvero difficile farsi strada con musica così grezza, però "Il Morbo" dimostra come sia ancora possibile trovare delle valide realtà italiane affezionate a determinate sonorità di tempi ormai lontani. Ai Bad Trip, le basi non mancano di certo, anche se, dovranno crescere abbastanza in fase compositiva. Credere fermamente in certi principi (i testi cantati in italiano non mentono) sarà il propellente necessario per un futuro migliore. Qualsiasi cosa accada non mollate! Dal profilo bandcamp sotto indicato è possibile ascoltare l'intero EP.

Contatti:

badtripstreetmetal.bandcamp.com/il-morbo
facebook.com/pages/Bad-Trip-Streetmetal

TRACKLIST: Fuori, Antisociale, Sociopatico, Il Morbo, Sperma e Parole.


Nessun commento:

Posta un commento