giovedì 2 aprile 2015

Recensione: THRASH BOMBZ "Dawn"
Iron Shield Records




Nonostante "Dawn" sia uscito a Settembre del 2014 era doveroso metterlo in vetrina. I ragazzi dei THRASH BOMBZ si sono guadagnati una reputazione di tutto rispetto all'interno della scena Thrash Metal italiana e con l'ultimo EP di 5 brani non hanno cambiano linea di condotta, dimostrando che, se ancora ce ne fosse bisogno, per ottenere note e ritmiche davvero valide bisogna suonare col cuore e con l'anima. Questo è il loro sound, questa è la vera "Attitudine", questi sono i Thrash Bombz; una band concreta, sempre pronta a spendere fino all'ultima goccia di sudore. Le varie "...Presence", "Drown In Your Misery", "Eternal Punishment", "Human Obliteration", prenderanno a pugni in faccia gli appassionati di tali sonorità. Voglio che sia ben chiaro! Naturalmente, non manca la vena melodica, evidenziata con la title track strumentale (...dettata dal fantasma di Cliff Burton). Metal schietto, sincero, levigato da valide capacità di arrangiamento. E' riconoscibile l'interpretazione sommaria al modello messo in piedi dai Thrash Bombz di Agrigento. Il male intorno a noi non avrà mai fine, ma un'altra battaglia è stata vinta. Smettetela di sostenere solo i gruppi attivi oltreconfine perché in Italia esistono delle realtà determinate che sanno come rompere il culo. Insomma, a buon intenditor poche parole. L'artwork è stato curato da G. Bonfiglio, membro dei siciliani Bunker 66 e Occultator.

Contatti: facebook.com/ThrashBombzOfficial

TRACKLIST: Unknown..., ...Presence, Drown in Your Misery, Eternal Punishment, Dawn, Human Obliteration


Nessun commento:

Posta un commento