venerdì 13 febbraio 2015

Recensione: DEVOURING STAR "Through Lung and Heart"
2015 - Daemon Worship Productions




Le note biografiche dei finlandesi DEVOURING STAR dicono chiaramente che il loro sound violento (un mix blasfemo di black/death/doom metal) ha solide fondamenta nel più oscuro e dannato regno del chaos. E non posso che confermare questa tesi utilizzata dall'etichetta russa Daemon Worship Productions per presentare al pubblico il debutto intitolato "Through Lung and Heart", pubblicato a inizi di Febbraio. Il modo di approcciarsi alla materia mi rimanda istantaneamente a quei lavori bestiali che negli ultimi anni abbiamo visto nascere dalle mani dei già affermati Ascension (quelli tedeschi), degli islandesi Svartidauði (gli autori del bellissimo "Flesh Cathedral" uscito nell'anno 2012) o dei tanto osannati Deathspell Omega francesi; infatti, ascoltando attentamente la proposta musicale dei Devouring Star, si percepisce lo stesso spirito di ricercatezza, libera e fugace, nonostante sia sempre ancorata all'estremizzazione sonora. Gli occhi diabolici del mostro che si nasconde nel disco diventano i due occhi di una sola faccia deforme che scruta l'anima dell'ascoltatore per colpire le sue torbide ossessioni. Ne vengono fuori brani complessi, agghiaccianti e spietati come "Decayed Son of Earth" e "The Dreaming Tombs", senza denigrare i contenuti apocalittici delle restanti tracce (l'opener "Sanctified Decomposition", "To Traverse the Black Flame", la conclusiva title track "Through Lung and Heart"). Quella dei Devouring Star è musica caotica, delirante e nera come la pece, ma che possiede una spiccata personalità e un certo fascino. Sicuramente "Through Lung and Heart" è un disco di valore che si candida ad essere sin da ora tra le migliori uscite di inizio anno.

Contatti: 

daemonworship.bandcamp.com/through-lung-and-heart
facebook.com/DevouringStar

TRACKLISTING: Sanctified Decomposition, Decayed Son of Earth, To Traverse the Black Flame, The Dreaming Tombs, Through Lung and Heart


Nessun commento:

Posta un commento