venerdì 6 febbraio 2015

Recensione: AGOS "Irkalla Transcendence"
2015 - III Damnation Productions




Gli AGOS sono un nuovo gruppo fondato nel 2014 e proveniente dall'Antica Grecia. Confezionano il debut EP grazie all'interessamento da parte della label III Damnation Productions che aveva già pubblicato qualcosa dei connazionali Empire of the Moon e dei Nadiwrath. Tre canzoni per un totale di 20 minuti di musica dilaniante e ossessiva. Un concentrato di violenza che si espande nel cranio con una certa velocità ma anche con eccessiva e stucchevole ripetitività. Definire la musica degli Agos come "depressive black/death metal" non sarebbe corretto, perché se è vero che i nostri fanno leva su delle possenti ritmiche cadenzate, su dei riffs ciclici e l'atmosfera sia potenziata dalla giusta disperazione/malignità, il lavoro in questione possiede altrettante sostanze nel suo oscuro DNA. "Irkalla Transcendence" non è poi troppo scontato o disarmonico come la maggior parte delle uscite attinenti con il genere su citato ma purtroppo pecca di poca originalità. Nei loro brani manca quello slancio vitale indispensabile per far fare il salto di qualità all'intero songwriting e questa assenza grava sulla resa finale dell'EP stampato su vinile 12". E' molto buona la produzione. Sicuramente questi musicisti della Repubblica Ellenica non possono essere considerati dei mediocri però se vorranno differenziarsi nell'affollata scena metal contemporanea dovranno puntare su una maggiore personalità. Per ora diamogli fiducia e vediamo cosa accadrà in futuro. Le potenzialità per fare meglio ci sono tutte.

Contatti: 

facebook.com/agos218
iii-damnationproductions.blogspot.it

TRACKLISTING: Akkadian Cenotaph, Of Salt and Blood: The Rabisu's Rebellion, Irkalla Transcendence


Nessun commento:

Posta un commento