giovedì 15 gennaio 2015

Recensione: ARCANA COELESTIA "Nomas"
2014 - Avantgarde Music




Per chi vi scrive, il nuovo album dei cagliaritani ARCANA COELESTIA è una delle migliori release dell'anno 2014 appena terminato. Non vi nascondo che prima d'ora non mi ero sufficientemente avvicinato alla proposta dei nostri e c'è voluto questo "Nomas" per riscoprire una musicalità che mai come ora può mostrare tutto il suo pathos e la sua potenza evocativa. Il varco da "Le mirage de l'idéal" a questo ultimo incredibile full-length è stato superato con agilità. Gli isolani hanno un carisma che rivela tutta la loro vena compositiva, una autorità espressiva che non lascia nulla al caso. Le buone impressioni avute ascoltando il precedente lavoro si fanno più vitali nello scorrere dei cinque capitoli della presente opera terza (tutti di lunga durata). Tramite un processo catartico, essa consente di risvegliare forze primordiali dell'inconscio capaci di spezzare le catene che legano l'anima alla triste condizione terrena. Gli Arcana Coelestia praticano l'arte della musica usando l'energia interiore che, insieme al flusso dei minuti si tramuta in tormento. Al termine del disco esso può decidere se incarnarsi nuovamente oppure tornare nell'universo da cui ha preso origine. Le canzoni si assestano su livelli alti, mantenendo una tensione costante, vibrante e luminescente. Pur essendo stato pubblicato a Settembre scorso, meritava le giuste attenzioni. La Avantgarde Music ha assestato un altro dei suoi colpi.

Contatti: 

arcanacoelestia.bandcamp.com
facebook.com/arcanacoelestiaband
avantgardemusic.com

TRACKLISTING: Nomas I, Nomas II, Nomas III, Nomas IV, Nomas V


Nessun commento:

Posta un commento