mercoledì 6 agosto 2014

Recensione: KRIST MORT / LAMIA VOX "Inlumaeh"
CD + PHOTOGRAPHY BOOK 2014 - cyclic law




Dopo aver pubblicato il terrificante album "Sigillum Diaboli" (uscito nel 2013), la compositrice russa LAMIA VOX (attiva a San Pietroburgo) ritorna sulle scene del dark ambient internazionale con questa nuovissima opera condivisa con il fotografo austriaco KRIST MORT. Il cd accompagnato da un libro di immagini viene presentato dalla label canadese Cyclic Law nella nuova linea denominata "Cyclic Press". "Inlumaeh" mette in evidenza in maniera profonda e decisa il collegamento sinistro tra luce e oscurità permanente, collegamento che fa emergere prepotentemente i molteplici punti di congiunzione tra i due artisti artefici di tale maestria. Quando la repressa energia delle persone esplode nella sua espressione, allora la genialità riesce a divenire materia pulsante, ed esprimere la realtà interiore della persona stessa. Qui l'aspetto comune delle cose scompare, per poi riapparire in tutta la sua potenza dirompente. Immagini e suoni criptici si stuprano nel fluire del tempo per anestetizzare le percezioni dell'ascoltatore più attento. 3 pezzi sono stati incanalati in un'unica traccia per accompagnare le visioni di Mort. Il trittico ordina un ritmo di sequenza di varie fotografie che evocano sensazioni da brividi. Ottimo connubio. IMPERDIBILE!

Contatti: cycliclaw.com - facebook.com/LamiaVox - kristmort.com

TRACKLISTING: Inlumaeh Rituals I, II, III


Nessun commento:

Posta un commento