mercoledì 21 maggio 2014

Recensione: MONOLITH "Louder"
EP 2014 - autoprodotto




Arrivano da Pavullo nel Frignano (Modena) questi MONOLITH, autori di un primo EP che racchiude 3 pezzi di buona fattura. I 4 ragazzi della band emiliana (Andrea Marzoli, Max Carlos Codeluppi, Riccardo Cocetti, Enrico Busivanno) presentano nel migliore dei modi il loro sound stoner/rock che diverte per la sua dinamica prorompente/spontanea. Una prova accessibile che mette in mostra le buone qualità compositive dei nostri, impegnati a dare sostanza al corpo delle composizioni, sorrette nel migliore dei modi anche dalla prova esaltante del cantante/chitarrista. Le tenaci melodie costruite per "Louder" ricordano vagamente le sistematiche oscillazioni dei vecchi Alice In Chains (provate ad ascoltate la conclusiva "Smelly Desert") come quelle dei più stralunati Queens of the Stone Age ("If!?"). Pur essendo un lavoro breve riesce a coinvolgere fin delle prime note e questo è un punto di forza da non sottovalutare. Sono certo che se loro continueranno su questa rotta otterranno più di una solida soddisfazione. Supportateli perché lo meritano.

Contatti: facebook.com/MonolithRock - soundcloud.com/monolithrock

TRACKLISTING: The Scarred, "If!?", Smelly Desert


Nessun commento:

Posta un commento