giovedì 30 gennaio 2014

Recensione: ENTACT "Black Core"
LP 2013 - DIY Conspiracy




Band all'attivo da ben nove anni, i pugliesi ENTACT rientrano in quella categoria di formazioni figlie del crust / hardcore dei nineties che, sempre più spesso puntava alla sostanza, senza fronzoli. Questo trio del tarantino (Massafra) colpisce il bersaglio con una serie di buoni brani, efficaci al punto giusto, cinici e lanciati a velocità molto sostenute. La performance del singer Molestor (basso / voce) è pari ad una crisi isterica e miscela bene la furia con lo spirito sovversivo, facendosi spazio velocemente lungo l'incedere dei minuti. Stesso discorso per gli altri due compagni di band (Warfist alla batteria / voce e T.J. Reed - Chitarra). Semplici, ma diretti, tanto da non concedere tregua durante l'assalto corazzato espresso su "Black Core". Qui il sudore scorre a fiumi come fosse sangue in eccesso, una colata incessante che inumidisce le profondità del canale uditivo! Di certo nei pezzi non mancano le parti rock'n'roll prese dai vecchi Motorhead, le soluzioni black oriented, così come l'impeto aggressivo del punk più fulminante, però l'intera irruenza esecutiva e la potenza sono tipiche del hardcore suonato alla vecchia maniera. Il tutto è concepito per far male; questo consente loro di produrre un album irascibile e sicuramente immediato. Il combo, a modo suo, suona ciò che gli piace!!! "Black Core" deve essere preso per quello che è: un full-length onesto, diretto, dalla forza animalesca, generata per alimentare dei moshpit sfrenati. E sono certo che questo per molti di voi potrebbe essere sufficiente ((\m/)). L'assalto sonoro degli Entact mira a spezzarvi il collo, non di certo a spingervi verso viaggi onirici. Insomma, grezzi ed essenziali! Se fossero nati trent'anni fa avrebbero avuto un posto di rispetto nell'Underground Italiano. L'unico neo del gruppo è quello di affidarsi ad un songwriting troppo datato ma comunque discreto e incisivo.

Contatti: undead55@hotmail.it - facebook.com/pages/Entact

TRACKLISTING: Falling Again, Never, Cristo, Dead Man, Die For Nothing, Genocide, Black Core, The Brutal Sense, Him, Spettri, Silent Scream, TV News.


Nessun commento:

Posta un commento