mercoledì 6 novembre 2013

Recensione: TOXIC HOLOCAUST "Chemistry of Consciousness"
CD | LP 2013 - relapse records




Joel Grind e la sua bestia TOXIC HOLOCAUST ci riportano ancora una volta indietro, ai tempi del metal primordiale. Erano i primi anni '80, quando l'etichetta 'extreme music' non si sapeva nemmeno che cosa fosse, ed era davvero difficile trovare le demo e i dischi messi in commercio da band esordienti / micro-etichette sconosciute. L'energia del biondo musicista dell'Oregon non rivisita le sonorità del passato per creare una specie di 'copia e incolla' fine a se stesso, al contrario, Grind ha cercato sempre di attingere da quell'epoca per consolidare nel presente una certa carica retro, sicuramente vicina al punk e al thrash metal. La storia è cambiata molto da quei tempi ormai lontani, ma fortunatamente esiste ancora chi come i Toxic Holocaust respira quell'aria malsana per trovate una giusta posizione nel calderone del metal odierno. E allora cosa hanno di così speciale questi metallari di Portland? Tutto quello che serve per essere credibili! La formula sul nuovo album "Chemistry of Consciousness" non
è poi così distante da quella dei precedenti e infuocati "An Overdose of Death..." (2008) e "Conjure and Command" (2011). I Toxic Holocaust hanno preso l'istintività dei progenitori Venom / Hellhammer / Bathory più la sfrontatezza iniziale di D.R.I. / Nuclear Assault per mescolarle ad un tocco avvelenato indispensabile all'aggressività primigenia del punk (incorporata nei pezzi). Già la velocissima opener "Awaken the Serpent" aggredisce come un serpente incattivito e dalla lunga lingua biforcuta (la copertina lo ritrae perfettamente). La tracklist echeggia il sound caustico e violento dei vecchi classici più di qualsiasi altra formazione contemporanea, tenendo fede alla tradizione delle origini!! Inutile stare a perdere tempo nel descrivere ogni singola traccia del disco, l'impatto del trio americano toccherà nel vivo tutti i loro fan. Se siete vogliosi di headbanging furibondo, questo lavoro vi spezzerà il collo! Contagiosi come un virus! Uscito ad Ottobre per Relapse Records.

Contatti: toxicholocaust.com - facebook.com/ToxicHolocaust

TRACKLISTING: Awaken the Serpent, Silence, Rat Eater, Salvation Is Waiting, Out of the Fire, Acid Fuzz, Deny the Truth, Mkultra, I Serve..., International Conspiracy, Chemistry of Consciousness.




Nessun commento:

Posta un commento