mercoledì 11 settembre 2013

Recensione: CADAVERIA "Horror Metal - Undead Edition"
CD 2013 - bakerteam records




Quando nell'anno 2012 uscì il presente album era da tempo che i loro fan aspettavano con vera trepidazione la pubblicazione di un nuovo lavoro in studio e finalmente i CADAVERIA si decisero a metterlo al mondo dopo ben cinque lunghi anni. Inutile illustrare la biografia in questa recensione, quella la si può approfondire in qualunque momento dai diversi portali
di settore attivi su internet. Una cosa è certa: la presenza e il passato della cantante Cadaveria (ex. Opera IX) ha avuto sicuramente un suo peso rilevante all'interno della band, ma questo privilegio è servito più da scudo nel corso della ricerca musicale, oggi giunta ad una maturità che diventa sicuramente tangibile durante i vari ascolti di "Horror Metal"... Senza dubbio opera appagante se paraganata alle precedenti uscite, che li pone fra i nomi più importanti che la scena italiana ha in grembo. Questa "Undead Edition" stampata da Bakerteam Records contiene solo due tracce inedite (la selvaggia "Whispers Of Sin-Ancestral Remix" e la trascinante "Hypnotic Psychosis-Chaotic Remix)". Quest'ultima migliorata dalle nuove parti vocali, ri-registrate per l'occasione dalla performer Cadaveria. La tracklist del full-length non viene modificata. Forse un po' poco per una versione deluxe del disco, ma sicuramente non spetta a me giudicare le scelte volute da una formazione che ha le idee chiare sul suo presente. Posso solo ricordare a tutti le potenti basi groove della sezione ritmica dell'accoppiata Killer Bob/Marcelo Santos (trattasi di John ex. bassista dei Necrodeath | Flegias cantante stabile nel gruppo di Peso e soci) e i riff semplici ma taglienti cuciti da Frank Booth/Dick Laurent. Teatrale la prova vocale della singer (elemento fondamentale dell'attuale lineup). Nonostante la semplicità del sound, il feeling dark che pervade "Horror Metal" è coinvolgente per buona parte della durata, proprio perché ogni canzone fa storia a sé. I Cadaveria vedono la musica estrema come una continua progressione e per questo motivo potranno raggiungere traguardi importanti. Se verrà ricercata maggiore originalità l'orrore continuerà ad accompagnarci come un'ombra permanente.

Contatti: cadaveria.com

TRACKLISTING: Flowers In Fire, The Night’s Theatre, Death Vision, Whispers Of Sin, Assassin, The Days Of The After And Behind, Apocalypse, The Oracle (Of The Fog), Requiem, This Is Not The Silence, Hypnotic Psychosis.

Bonus Tracks: Whispers Of Sin (Ancestral Remix), Hypnotic Psychosis (Chaotic Remix).


Nessun commento:

Posta un commento