mercoledì 4 settembre 2013

Recensione: AVULSED "Ritual Zombi"
CD | LP | TAPE 2013 - xtreem music records




Formatisi nell'Agosto del 1991, gli AVULSED hanno pubblicato sei album violenti (compreso il nuovo "Ritual Zombi"), sfoggiando un brutal death metal di buona fattura, esaltato dall'inconfondibile voce cavernosa del leader Dave Rotten (persona nota ai seguaci dell'Underground Europeo, conosciuto anche come il fondatore della Repulse Records, oggi denominata Xtreem Music) e dal riffing graffiante dell'accoppiata Cabra/Juanca. Non da meno la terremotante sezione ritmica sorretta da Tana e Osckar. Anche se non sono mai stati degli innovatori i madrileni hanno cercato in tutti i modi di tenere sveglia l'attenzione dei fans, grazie ad una tempestiva onestà, sicuramente ammirabile / invidiabile. D'altronde in questo genere tale componente è fondamentale se si vuole ottenere un seguito costante. In buona parte della storia degli Avulsed tutto questo è accaduto. Nello scorrere dei ventidue anni di attività, molte altre formazioni sono state sicuramente più agevoli o agevolate dalle varie etichette, ottenendo così maggiore successo, ma nonostante le difficoltà, gli spagnoli non si sono persi d'animo e hanno macinando senza pietà i cadaveri decomposti messi a disposizione dal destino. Il sound di "Ritual Zombi" mette in risalto le potenzialità dei cinque, levigate dalla solida esperienza accumulata nel tempo. L'intero album documenta una padronanza stilistica poderosa (se pur carente in originalità), quindi non possiamo che godercela a volumi esagerati affinché si possa ritornare con la mente alle origini (la cover dei Death "Ritual Zombi" scelta tra le songs del debut "Scream Bloody Gore" non credo sia stata riproposta casualmente). Piacciano o meno, gli Avulsed sono un gruppo massiccio che merita ancora la vostra attenzione perché capace di servire la causa componendo canzoni sentite e valide. Ignorando i numerosi cambiamenti della presente scena metal, continuano ad autogestirsi senza avere padroni, suonando in maniera audace il genere musicale che più si addice alla loro autentica personalità morbosa: il DEATH METAL! Scusate se è poco. Cercate di imparare da D. Rotten e soci.

Contatti: xtreemmusic.com - facebook.com/1991Avulsed

TRACKLISTING: Intro / Dawn of Apocalypse, Dead Flesh Awakened, Z-Hunter, ...Was Not My Blood, Horrified by Repulsion, Zompiro, Elegy for the Rotting (Interlude), Unborn of the Undead, Brainsuck, Zombie Ritual (Death Cover), Cannivegan Corpse, Cult of the Living Dead, Devoured and Forgotten / Outro.


Nessun commento:

Posta un commento