mercoledì 19 giugno 2013

Recensione: POWER TRIP "Manifest Decimation"
CD 2013 - southern lord




I texani POWER TRIP sono un calcio in pieno volto e anche la copertina del disco sta a simboleggiare una certa violenza visiva con tantissimi dettagli intricati, frutto dell'abilità dell'artista italiano chiamato
in causa, Paolo "Madman" Girardi (tra l'altro autore degli artwork dei deathster nostrani Blasphemophagher). Lo stile della band di Dallas potrebbe piacere sia ai nuovi fans che a quelli di vecchia data, quindi, amanti del thrash metal più aggressivo fatevi sotto perché con "Manifest Decimation" si torna ai tempi migliori. Sicuramente dal songwriting dei nostri emergono poche novità, come del resto accade in numerosi lavori degli ultimi anni, ma di una cosa potete stare certi: i Power Trip sanno suonare ad alti livelli. In alcuni casi affidarsi ad una certa produzione può diventare la migliore soluzione per avere tutto sotto controllo e quindi dare vigore ai propri mezzi. Così non ci sarà nessun fallimento! L'adrenalina dell'hardcore old school tipica dei Cro-Mags di "The Age of Quarrel" si mescola al groove assassino del thrash metal targato Nuclear Assault, Vio-lence, Slayer, primi Sepultura, S.O.D., etc. un sound duro costruito secondo natura, concentrato in un'unico solido blocco prima di diffonderlo attraverso mitragliate serrate. Come dicevo prima, non ci sono differenze sostanziali tra questo disco e molti suoi simili, ma i Power Trip sono concentrati a portare avanti un certo discorso musicale, quello stesso stile che è stato il trademark delle origini. Ascoltate le spietatate "Manifest Decimation", "Heretic's Fork", "The Hammer of Doubt" , "Conditioned to Death" e rendetevi conto di come questa band riesca a dare una dimensione sincera, aggressiva e convincente. Ovviamente, per molti di voi, tutto ciò potrebbe risultare prevedibile o scontato, ma non credo che ai Power Trip importi più di tanto. Loro suonano e aggrediscono in questo modo per tenere viva la fiamma! Un nuovo attacco frontale è a vostra piena disposizione: prendete e mangiatene tutti, questo è thrash metal!

Contatti: facebook.com/powertripTX

"MANIFEST DECIMATION" TRACKLIST: Manifest Decimation, Heretic’s Fork, Conditioned to Death, Murderer’s Row, Crossbreaker, Drown, Power Trip, The Hammer of Doubt.


Nessun commento:

Posta un commento