venerdì 26 ottobre 2012

Recensione: OVERTHROW "Adjust to Darkness"
cd 2012 - indie recordings




I norvegesi OVERTHROW sono un buon esempio di crust/punk/hardcore allargato verso soluzioni post. Questi generi saldati insieme creano una corazza d'acciaio per la voce al vetriolo di Ole Gaard. Ben fatta la produzione di questo debutto perché leviga attentamente la compressione di ogni strumento al servizio della band... Gli Overthrow non hanno dimenticato l'attitudine della vecchia scuola, ma in contemporanea strizzano l'occhio a realtà molto più vicine ai nostri tempi. Se dovessi citare qualche nome direi i canadesi Cursed, gli americani Coliseum o sonorità più aperte vicine ai Transistor Transistor. "Adjust to Darkness" è un album tellurico, dai ritmi fuori controllo, con stacchi veramente micidiali che pompano adrenalina pura. Sono sulla buona strada questi musicisti perché ci mettono passione e una discreta dose di personalità. Da seguire.

Contatti: myspace.com/overthrowno - indierecordings.net

"ADJUST TO DARKNESS" TRACKLIST: Adjust To Darkness, Come Thunder, Let Them Fall, Det Hellige Har Forlatt, Phantom Hearts, Woolgatherer, Sleeplessness Awaits, Relapse, Octoskulls, Destroyeryouth, The Worst Is Yet To Come.


Nessun commento:

Posta un commento