mercoledì 10 ottobre 2012

Recensione: DOWNFALL OF GAIA "Suffocating In The Swarm Of Cranes"
cd 2012 - metal blade




Fanno il salto da Shove Records a Metal Blade i tedeschi DOWNFALL OF GAIA. Il combo di Amburgo per questo nuovo scenario ha scelto una musicalità più complessa e ricercata, giungendo nuovamente tra noi attraverso una marcia fatta di sonorità ostiche, glaciali, intricate, di classe. Rispetto al passato la band condisce diversamente il tutto, con una sapienza sotterranea che si eleva verso un cielo grigio dal quale piovono gocce di argento fuso. Agli esordi erano più propensi a masticare i canoni di un possente post hardcore/crust che per forza di causa si è delineato ed evoluto in questa bestia tentacolare (si sentono echi di post rock, post hardcore, black...). In molti casi le sonorità dei Downfall of Gaia sono sognanti, dilatate ("In Fade Away"), in altre più liquiformi ("[Asphyxia]"), ma questi sono elementi che vengono spesso modellati, disturbati da notevoli contaminazioni ruvide e angoscianti ("In The Rivers Bleak" o "Beneath The Crown Of Cranes"). Non c'è pace nel loro subconscio, l'inquieto vivere respira sui fili intrecciati di una corda calata a picco dal nulla. Le aquile tornano in volo sul soffio freddo di "Suffocating In The Swarm Of Cranes"... Album capace di far risvegliare in voi dolori e fitte lancinanti.
Se i Downfall of Gaia sapranno mantenere queste qualità espressive, nel futuro raggingeremo l'Ade con loro. Disco di grande qualità!

Contatti: myspace.com/downfallofgaia

"SUFFOCATING IN THE SWARM OF CRANES" TRACKLIST: [Vulnus], Drowning by Wing Beats, In the Rivers Bleak, I Fade Away, Beneath the Crown of Cranes, Giving Their Heir to the Masses, [Asphyxia].


Nessun commento:

Posta un commento