martedì 16 ottobre 2012

Recensione: AUSTRALASIA "Sin4tr4"
ep 2012 - golden morning sounds




Dietro questo progetto dal nome piuttosto particolare si cela un ex. componente degli Ingraved. AUSTRALASIA è una one man band, un ragazzo al quale piace affrontare un discorso post rock elaborato, capace di attirare a se anche elementi metal che non disturbano nell'ascolto generale del disco. Il debutto "Sin4tr4" è fatto di note visive messe a nudo dalla sensibilità di questo musicista pugliese, che si spoglia delle sue emozioni per posarcele in questo ep di sette brani. Questo disco per lui rappresenterà un primo passo importante per capire quale sarà il percorso da seguire... L'album racchiude momenti riflessivi, a tratti facilmente memorizzabili, ma lo spirito musicale e compositivo in Australasia lo trovo ancora acerbo. La cosa certa è che i frutti maturano sempre col tempo e lui avrà sicuramente la possibilità di riflettere sul suo futuro musicale. Per ora ascoltate le sue idee e valutatele di conseguenza. Consigliato a chi ascolta entità come Mogwai, P.G. Lost, Catacombe, Explosions in the Sky con l'aggiunta di certe aggressioni tipiche del death metal svedese.

Contatti: australasiamusic.com

"SIN4TR4" TRACKLIST: Antenna, Spine, Apnea, Scenario, Stellite, Retina, Fragile.


Nessun commento:

Posta un commento